USA: Un senatore democratico ha ammesso che l’indagine su Trump e la Russia è finanziata da Soros tramite la società Fusion GPS.

Un senatore democratico ha riferito di aver contattato un ex membro del Senato nel marzo 2017 per continuare un’indagine sulla possibile collusione tra la campagna di Trump e il governo russo. Il New Yorker rivela che il senatore non identificato ha contattato Daniel Jones, che gestisce un gruppo chiamato Democracy Integrity Project. Il progetto di Jones è pesantemente finanziato da George Soros. Ha anche lavorato … Continua a leggere USA: Un senatore democratico ha ammesso che l’indagine su Trump e la Russia è finanziata da Soros tramite la società Fusion GPS.

Il vero volto del governo cinese: la sparizione del presidente dell’Interpol e l’assenza di diritti umani.

La Repubblica Popolare Cinese, alleata politica e finanziaria del partito democratico nel mondo, ha consolidato una prassi alquanto inquietante, per silenziare personaggi ostili al grande progetto globalizzatore di matrice comunista cinese e del suo illustre grande esponente, Xi Jinping. LA PERENNE OMBRA FRANCESE L’ultimo a farne le spese è stato il presidente dell’Interpol Meng Hon-gweib, cinese ma residente a Lione. Il 29 settembre è partito … Continua a leggere Il vero volto del governo cinese: la sparizione del presidente dell’Interpol e l’assenza di diritti umani.

Il caso Skripal passa per Roma, attraversando le stanze in cui si lavora per scongiurare le candidature non gradite ai “fratelli”.

L’errore commesso da Londra e la fuga di Apollo da Roma. L’intelligence inglese di nuova generazione ormai opera in chiave moderna, tralasciando il rispetto delle vecchie regole e dei tradizionali protocolli che da sempre contraddistinguono il mondo diplomatico. La riattivazione di Skripal da parte dell’MI6 ha giustamente esortato il Cremlino a sua volta ad attivarsi per rammentare a Londra che sia i protocolli informali che … Continua a leggere Il caso Skripal passa per Roma, attraversando le stanze in cui si lavora per scongiurare le candidature non gradite ai “fratelli”.

CIA: la Cina sta conducendo una “tranquilla guerra fredda” contro gli Stati Uniti

ASPEN, Colo. (AP) – La Cina sta conducendo una “tranquilla guerra fredda” contro gli Stati Uniti, usando tutte le sue risorse per cercare di sostituire l’America come potenza dominante nel mondo, ha dichierato venerdì un esperto della CIA in Asia. Pechino non vuole andare in guerra, ha detto, ma l’attuale governo comunista, sotto il presidente Xi Jingping, sta operando sottilmente su più fronti per minare … Continua a leggere CIA: la Cina sta conducendo una “tranquilla guerra fredda” contro gli Stati Uniti